Dissesto idrogeologico ed emergenze maltempo Pinerolo

 

Nonostante gli appelli, le assemblee, degli scorsi anni (29 aprile 2013) anche quest’anno (2014) una parte di Pinerolo e una parte del Pinerolese nel mese di Luglio (7 luglio) hanno subito un nuovo allagamento causa: mezz’ora di pioggia intensa (70 litri/mq).  Siamo sempre alle solite ed ogni volta il fenomeno si allarga, investe altre zone di Pinerolo e del Pinerolese. La colpa degli ultimi allagamenti è solo molto parzialmente da addebitarsi ai fenomeni climatici. Manutenzione inesistente della collina, cementificazione, impermeabilizzazione del suolo, collettori fognari di ridotte dimensioni mal progettati e/o realizzati, mantenuti uguali negli anni non sufficienti rispetto all’aumento di popolazione che scarica nel depuratore. Ma tutto questo una parte della popolazione di Pinerolo l’aveva già denunciato tempo fa (vedi articoli sito) e la storia si ripete. Già, la denuncia che dura una settimana, filmati e fotografie su facebook in tempo reale e poi….. ci si dimentica, sistematicamente, di proporre un’alternativa, il consiglio comunale di  questi temi  non se ne occupa (nenche un Consiglio Comunale del 2014 ha trattato questo tema), impegni e studi che non hanno mai conclusione …. e intanto non si fa niente.    I giornali finita la buriana hanno altre notizie da raccontare e al loro pubblico non interessano questi temi: l’inchiesta e il giornalismo di denuncia oggi sono fuori moda. Rimane però il diritto-dovere che come cittadini possiamo avere di incontrare, raccontare, studiare e in alcuni casi imitare mettersi in movimento. Tutti possiamo farlo, oppure possiamo aspettare il prossimo allagamento, la prossima frana… sperando che questa volta non ci colpisca in prima persona. Perchè non indire un incontro su questi temi prima del prossimo autunno? Sentiamoci.

 

Piazza d’Armi Pinerolo

 

Per  piazza d’Armi è già stato fatto un incontro in Comune sulla questione… Non siamo stati invitati….  ma sappiamo che sono state presentate all’amministrazione varie proposte… campi da calcetto, camminamenti, percorsi ginnici (salute!?!), zona commerciale addirittura!!!!!!!! e chissà che altra diavoleria si pensa di relizzare su questo bel prato verde in centro della città.

A parte l’opportunità, visti i tempi, di un’opera su questa piazza (esistono in città altri problemi molto più impellenti), ogni intervento eseguito in quel prato negli ultimi 45 anni non ha migliorato il paesaggio anzi… che ne pensate? Scrivete

 

* postate il vostro parere via e_mail a:  salviamoilpaesaggiopinerolo@gmail.com